APULIA FELIX

  • Campagna per 5x1000

    Campagna per 5x1000

  • Campagna per 5x1000

    Campagna per 5x1000

  • Campagna per 5x1000

    Campagna per 5x1000

  • #faragolasiamonoi

    #faragolasiamonoi

  • Auditorium Santa Chiara: la nostra sede.

    Auditorium Santa Chiara: la nostra sede.

EVENTI

Bisogna pur mangiare : due giorni di riflessione sui disturbi alimentari negli adolescenti

Pubblicato il 03/10/2017

 

Il 6 e 7 ottobre l’Auditorium Santa Chiara dedicherà due giornate alla riflessione su una delle emergenze sanitarie più importanti degli ultimi anni.Sono, infatti, oltre tre milioni le persone in Italia che convivono con i disturbi del comportamento alimentare (Dca), fra questi 2,3 milioni adolescenti. I Disturbi del comportamento alimentari, specie anoressia, bulimia e disturbo da alimentazione incontrollata costituiscononel mondo occidentale una vera e propria epidemia sociale, che riguarda fasce di popolazione sempre più estese. Negli ultimi dieci anni si è abbassata, in modo vistoso, l'età di insorgenza dei Disordini Alimentari. Fino a circa 10 anni fa il rapporto tra l’incidenza dei DCA negli uomini e nelle donne era pari a 1:15. Dati più recenti suggeriscono che, nella fascia adolescenziale tra i 12 e i 17 anni, i maschi costituiscono il 20 % della popolazione ammalata. Pertanto, tra 10 anni il DCA non sarà più un disturbo di genere. Nel caso del Disturbo da abbuffata compulsiva (DAI) la distanza si accorcia e il rapporto maschi/femmine diventa 3:4. È difficile non correlare questo fenomeno al fatto che le preoccupazioni per il corpo, per la forma fisica e per l’apparenza in genere, fino al secolo scorso prerogativa quasi esclusivamente femminile, riguardino adesso, sempre più, anche il mondo maschile.

Una corretta valutazione diagnostica è di estrema importanza, così come lo è una tempestiva presa in carico terapeutica per evitare il cristallizzarsi di un’organizzazione patologica.

Di tutto questo parleremo con il Dott. Leonardo Mendolicchio, in occasione della stampa del suo ultimo lavoro sul tema: “Bisogna pur mangiare - Nuove esperienze di cura su anoressia, bulimia e obesità” che sarà presentato dall’autore a Foggia il 6 Ottobre, alle ore 19,00, presso l’Auditorium Santa Chiara in Piazza Santa Chiara 1.

A presentare il lavoro e il suo autore la giornalista Enza Moscaritolo.

Nato a Foggia il 25.6.77 e laureato nel 2002 in Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Foggia, il dott. Mendolicchiosi è specializzato nel 2006 in Psichiatria presso la Scuola di Specializzazione dell’Università degli Studi di Bari. Già coordinatore clinico del Day Hospital per la cura dei DCA dell’ASL di Foggia, è attualmente direttore della clinica “Villa Miralago”, specializzata nella cura del DCA in Lombardia. E’ membro ordinario della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi e dell’Associazione Mondiale di Psicoanalisi ed è autore di diverse pubblicazioni internazionali e nazionali in ambito epidemiologico, psicoanalitico e nel trattamento dei DCA.

La riflessione proseguirà nello stesso luogo il giorno dopo, Sabato 7 ottobre, alle ore 10,00 con un incontro riservato alle Scuole grazie alla collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, in occasione della proiezione del film “Eat me” di Ruben Lagattolla e Filippo Biagianti.

Dopo il saluto del Direttore dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Dott.ssa Maria Aida Episcopo, si terrà una tavola rotonda sul film con la partecipazione del Dott.Mendolicchio, del direttore sanitario ASL Dott. Antonio Battista e del Prof. Antonello Bellomo, docente di Psichiatria presso l’Università degli studi di Foggia.

 

Indietro

In Evidenza