APULIA FELIX

  • Campagna per 5x1000

    Campagna per 5x1000

  • Campagna per 5x1000

    Campagna per 5x1000

  • Campagna per 5x1000

    Campagna per 5x1000

  • #faragolasiamonoi

    #faragolasiamonoi

  • Auditorium Santa Chiara: la nostra sede.

    Auditorium Santa Chiara: la nostra sede.

NEWS

MUSICA FELIX - OTTO APPUNTAMENTI DI CONCERTI, GUIDE ALL'ASCOLTO E APPROFONDIMENTI CULTURALI

Pubblicato il 05/01/2015

NASCE MUSICA FELIX, IL NUOVO PROGETTO CULTURALE DELLA FONDAZIONE APULIA FELIX: OTTO APPUNTAMENTI DI CONCERTI, GUIDE ALL'ASCOLTO E APPROFONDIMENTI CULTURALI AD INGRESSO GRATUITO NELL'AUDITORIUM SANTA CHIARA

 Dopo il concerto inaugurale "Note di Natale" del 20 dicembre scorso, entra nel vivo la rassegna Musica felix, ideata e realizzata dalla fondazione Apulia felix, in collaborazione con il Comune di Foggia - Assessorato alla Cultura - e l'Associazione Musica Civica.

Progetto innovativo che si propone di implementare l'offerta musicale e culturale cittadina, Musica felix consiste in otto incontri, concerti, guide all'ascolto e approfondimenti culturali che si svolgeranno all'Auditorium Santa Chiara, in correlazione con la rassegna Musica Civica - conversazioni tra suoni e parole, della quale si propone di approfondire aspetti e tematiche.

Fortemente voluta dal Presidente della Fondazione Giuliano Volpe, la rassegna ha la direzione artistica dei due musicisti foggiani Gianna Fratta e Dino De Palma.

La programmazione inizia, dopo il concerto inaugurale del 20 dicembre, sabato 10 gennaio con Musica da brivido - Hitchcock, i suoni, le immagini, ossia la conversazione col noto compositore e direttore d'orchestra italiano Roberto Molinelli, che spiegherà al pubblico come nasce una colonna sonora con esempi musicali e proiezioni di spezzoni di film del regista britannico Alfred Hitchcock.

Si prosegue il 23 gennaio col concerto in occasione della Giornata della Memoria Meglio non sapere... La vita senza memoria è un filo spezzato, che vede in scena il Quartetto Karel e i tre attori Antonacci, Carulli e Ricciardelli leggere ed interpretare pagine dell'omonimo libro di Titti Marcone, storia di tre bambini nel campo di concentramento di Auschwits.

Due gli appuntamenti di febbraio: il 6 con Carnevale di Venezia, omaggio alla città dei Dogi e al suo carnevale con la partecipazione straordinaria del soprano Patrizia Cigna, alle prese con le più virtuosistiche arie di compositori veneziani o di compositori che hanno scritto per Venezia e il 20 febbraio con Donne di cuori, la conversazione con Gianna Fratta che analizza, con esempi musicali e passi tratti dai libretti, due grandi personalità dell'opera lirica italiana, Violetta Valéry, protagonista della verdiana Traviata, e Cio-Cio-San, la giapponese protagonista della pucciniana Madama Butterfly.

Venerdì 6 marzo è la volta di Amarcord, concerto del Cellophonia Quartet dedicato alla musica da film trascritta per quartetto di violoncelli, che vede sul palco quattro violoncellisti foggiani, guidati da Francesco Montaruli. Il 20 marzo una serata dedicata al jazz, con il musicologo Alceste Ayroldi e il pianista Roberto De Nittis nello spettacolo parlato e suonato Il jazz nel cinema italiano dagli anni '50 ad oggi. La rassegna si conclude sabato 28 marzo con Foggia barocca, evento dedicato al periodo barocco. Sul palco il professor Saverio Russo ad illustrare e descrivere Foggia tra Sei e Settecento e la musica di compositori barocchi interpretata dall'ensemble Benedetto Marcello, con il solista Emanuele Buzi al mandolino.

Non c’è quasi più un giorno in cui l’Auditorium Santa Chiara – dichiara il prof. Giuliano Volperestituito alla città e ai cittadini, non ospiti una conferenza, un dibattito, un film, un concerto, una presentazione di libri. Si tratta di iniziative spesso organizzate in collaborazione con altri Enti e Associazioni, come in questo caso con il Comune di Foggia e l’Associazione Musica Civica. La Fondazione vuole dimostrare che costruire insieme idee e progetti può essere realmente una pratica costante e quotidiana e non un semplice proclama privo di sostanza e concretezza”.

“Musica felix è un'ulteriore proposta culturale di qualità - aggiunge il Maestro Gianna Fratta -  per la città di Foggia, accessibile a tutti gratuitamente. Ci auguriamo che, vista l'eterogeneità dell'offerta, molti giovani partecipino agli otto incontri, volutamente pensati in modo da soddisfare i gusti più diversi”.

L'ingresso agli spettacoli è libero dalle ore 18.30, fino ad esaurimento dei posti. Gli spettacoli iniziano alle ore 19.00.

 

 

 

 

 

 

Indietro

In Evidenza